buy cheap designer prom dresses 2017at queenofvictoria

La data del 4 aprile 2017 andrà inserita fra quelle più importanti nella quasi ventennale vita di Unionbirrai e della birra artigianale italiana.  È, infatti, la data in cui i soci riuniti in assemblea hanno approvato il nuovo Statuto dell’Associazione, che, da oggi è a tutti gli effetti Associazione di Categoria dei piccoli e indipendenti produttori di birra italiani.

La vere novità, in sintesi, passeranno attraverso una nuova gestione manageriale, nuovi e veri servizi ai soci, attività di lobbying politica, attività sindacale e rapporti più forti con le istituzione (UB andrà ad accreditarsi in tutti i Ministeri) ed infine una grande campagna di comunicazione.

Essere un’associazione di categoria è il passo necessario per creare la vera tutela della birra artigianale italiana.

Assieme alla approvazione delle norme statutarie sono stati eletti i rappresentanti degli organi dirigenziali in carica per il 2017, previsti per la gestione dell’associazione, che avranno il compito di proporre un vero e proprio piano di lavoro di UB a partire dalla Campagna Associativa 2018.

Per il Consiglio Direttivo sono stati eletti: Alessio Selvaggio (che ricoprirà per l’anno in corso il ruolo di Direttore Generale) Vittorio Ferraris, Andrea Signorini, Andrea Soncini e Pietro Di Pilato.

Per il Comitato Paritetico Corsi/Concorsi sono stati eletti: Manila Benedetto, Alfonso Del Forno e Donato Di Palma.

Per il Collegio dei Probiviri sono stati eletti: Enrico Borio, Giampaolo Miotto e Ellis Topini, Bruno Carilli (supplente) e Alessio Facchini (supplente).

Lavorare insieme per vincere insieme!